Home FILM FILM NETFLIX Enola Holmes – il Nuovo Film Netflix

Enola Holmes – il Nuovo Film Netflix

102
0
Enola Holmes

Enola Holmes – il Nuovo Film Netflix

Fonte:Claudia “Clack” Falcone – nerdando.com

Enola Holmes è una delle novità di punta del settembre 2020 secondo Netflix. Il film originale interpretato dalla star di Stranger Things Millie Bobby Brown e da Sam ClaflinHelena Bonham Carter e Henry “Superman” Cavill, si inserisce nel vastissimo solco di ammirazione per Sherlock Holmes, che sembra inesauribile.

La figura di Sherlock Holmes, creata da Sir Arthur Conan Doyle nell’ormai lontano 1887, rappresenta quella del detective letterario più famoso e apprezzato al mondo. L’investigatore sopraffino, in grado di risolvere anche l’enigma più indecifrabile, ha saputo negli anni conquistare proprio tutti, tanto da vivere ancora oggi non solo attraverso le pagine scritte dal suo inventore ma anche grazie a rielaborazioni e creazioni originali ispirate al personaggio.

In particolare dai primi anni 2000, quando i diritti d’autore su Sherlock Holmes sono scaduti in Europa, si sono susseguiti una serie di scritti apocrifi (anche a firme famose, come quella di Stephen King) che continuavano a raccontare le avventure del detective. Diversi film o serie TV hanno poi tratto ispirazione dai romanzi, reinventandone personaggi e situazioni: solo per fare qualche esempio, il film Piramide di paura del 1982 immaginava uno Sherlock Holmes adolescente, mentre Senza indizio (1988, interpretato da Micheal Caine e Ben Kingsley) immaginava che il vero detective fosse Watson e Holmes solo un attore pagato per ricoprirne in pubblico il ruolo; le fortunate serie Sherlock ed Elementary immaginano le avventure dell’investigatore in un contesto contemporaneo.

Anche Enola Holmes, la protagonista del nuovo film Netflix, arriva direttamente dal mondo degli apocrifi: è infatti la protagonista della serie di romanzi The Enola Holmes Mysteries, scritti da Nancy Springer tra il 2006 e il 2010.
Nei romanzi, inediti in Italia, l’autrice ha immaginato una sorella adolescente con le stesse doti deduttive e lo spirito avventuroso del più famoso fratello, del quale segue le orme investigando su intricati crimini.

Ma Enola non è certo l’unica consanguinea di Sherlock Holmes di cui abbiamo notizia: ecco gli altri fratelli Holmes, canonici o meno.

MYCROFT HOLMES, IL FRATELLO CANONICO

Sir Arthur Conan Doyle aveva deciso di non lasciare Sherlock figlio unico e aveva inventato per lui un fratello maggiore: Mycroft Holmes è l’unico parente del detective ad apparire nel canone ufficiale holmesiano.
Dotato di capacità deduttive addirittura superiori a quelle del famoso fratello, Mycroft ha tuttavia un carattere pigro, che gli impedisce di impegnarsi in indagini.

Comparso per la prima volta nel racconto L’avventura dell’interprete greco, contenuto nella raccolta del 1893 Le memorie di Sherlock Holmes, Mycroft ha poi fatto la sua comparsa anche in altri media: è presente nel film Vita privata di Sherlock Holmes (1970) con le fattezze di Christopher Lee e poi in Sherlock Holmes – Gioco di ombre (2011) interpretato da Stephen Fry.

Anche sul piccolo schermo Mycroft è stato molto presente: lo vediamo in Elementary e soprattutto in Sherlock, dove ha un ruolo di primo piano ed è interpretato dal co-creatore della serie Mark Gatiss.

EURUS HOLMES, LA SORELLA LETALE

Personaggio non canonico ma originale della serie TV Sherlock è Eurus, sorella minore di Mycroft e Sherlock. Il detective ha rimosso il ricordo della sorellina a causa di un trauma nella loro infanzia ma Mycroft invece la ricorda perfettamente.

Nella serie Eurus Holmes si rivela più intelligente e astuta dei due fratelli ma anche molto più crudele: è rinchiusa in un manicomio criminale a causa di un efferato crimine e si dimostra una personalità risoluta e molto, molto pericolosa.

SHERRINFORD HOLMES, IL FRATELLO MANCATO

Esiste anche un terzo fratello Holmes che poteva essere ma non è mai stato. O meglio, Sherrinford appare come fratello maggiore di Mycroft e Sherlock solo in una finta biografia di Sherlock Holmes del 1962. Il personaggio è stato poi ripreso in un breve romanzo apocrifo, in un gioco di ruolo (Call of Cthulhu) e in un fumetto (Storie di Altrove, spin-off di Martin Mystère).

Anche la serie Sherlock gioca su questi apocrifi, denominando Sherrinford il manicomio in cui è rinchiusa Eurus.
Curiosità interessante è che Sherrinford era il nome inizialmente scelto da Conan Doyle per il suo protagonista, poi cambiato in Sherlock.

SIGERSON HOLMES, IL FRATELLO CINEMATOGRAFICO

infine, un terzo fratello Holmes è apparso solo sul grande schermo, nel film Il fratello più furbo di Sherlock Holmes, diretto e interpretato da Gene Wilder nel 1975. Nel film, il famoso detective Sherlock Holmes riceve un incarico dalla regina Vittoria in persona ma, per poter investigare indisturbato, decide di affidarlo al fratello Sigerson.

Il nome scelto per il fratello di Sherlock Holmes anche in questo caso non è casuale: Sigerson è infatti uno pseudonimo usato dal detective nel racconto canonico L’avventura della casa vuota, contenuto nella raccolta Il ritorno di Sherlock Holmes (1905).

Leggi Anche:

Millie Bobby Brown tornerà su Netflix con Enola Holmes

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui