Home CRONACA NERA Gomorra; Il Narcos Imperiale ed il suo cane

Gomorra; Il Narcos Imperiale ed il suo cane

479
0
boss gomorra

Gomorra prende sempre spunto da storie vere; da eventi realmente accaduti e l’eccentricità e lo sfarzo dei suoi personaggi viene da storie realmente accadute.

Oggi raccontiamo la storia di uno dei Narcos più importanti d’Europa e il suo amore per il suo cane.

Raffaele Imperiale uno grande Boss e uno dei più grandi Narcos Europei; teneva molto al suo cane e al suo addestramento; al  tal punto da trovargli uno dei migliori addestratori del mondo.


 

Gran Vesuvio Caffè

Gran Vesuvio Caffè… Il caffè della tradizione lo trovi solo On-Line


Proprio come un divo di Hollywood il Boss chiese l’intervento del miglior addestratore di Cani; un americano il migliore di Hollywood dalla parcella assai elevata, cifre astronomiche per noi comuni mortali; ma non per il Boss; i soldi non sono mai stato un problema.

Da fonti investigative giudiziarie il Boss di Castellammare; negli anni subito dopo il 2005 fece arrivare l’addestratore dall’America facendo tenere lezioni di addestramento nella sua lussuosa villa di Castel Volturno.

Il Narcos pago circa 100.000 euro per l’addestramento del suo cane; cifre da vere e proprie Star.

Ma il Narcos è anche noto alle cronache anche per i due quadri ritrovati di  Vincent Van Gogh; rubati nel 2002 dal museo di Amsterdam e ritrovati in un casolare dalle fiamme gialle.

Sulle dinamiche di questo ritrovamento sorge un mistero che a distanzi di tantissimi anni non è stato ancora svelato.

Leggi anche altre notizie sul crime e sulle fiction crime

GOMORRA – CARLUCCIELLO ENTRA IN UN POSTO AL SOLE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui