Home STORY Jackie Chan; confessa una vita dissoluta

Jackie Chan; confessa una vita dissoluta

101
0
jackie chan

Jackie Chan l’amato attore americano di origini cinesi; da stuntman a grande star americana; diventa famoso in italia grazie a Terremoto nel Bronx e al suo Wing chun.

Jackie Chan si Racconta

Jackie Chan; Tra droga, tradimenti e violenza si racconta nella sua biografia e si descrive come “un stronzo”.

64 anni suonati, l’attore cinese confessa la sua vita; bordelli, botte al figlio e tradimenti.

spendevo in alcool gioco d’azzardo e donne.

Dirà l’attore in “Never grow up” ( Mai Crescere ) la sua autobiografia dove racconta;

guidavo tutto il tempo ubriaco; durante il giorno distruggevo la mia Porsche e la sera disintegravo la Mercedes.

Tutto il suo guadagno disperso in bravate e nel  bordello con la ragazza numero 9.

Quel posto era il paradiso

racconta con parole sue l’attore di arti marziali cinese; mentre la sua vita privata andava a rotoli, suo figlio non lo riconosceva, lui racconta:

nei confronti di mio figlio quando aveva solo due anni usavo la violenza; lo scaraventato contro una poltrona; la forza che ho usato poteva creare un problema molto serio.

 

Nel 2015 viene poi condannato a sei mesi di carcere per detenzione di Marjuana.

Un altro episodi di cui fa riferimento è il tradimento nei confronti della moglie.

Nel 1999 rivelò di aver avuto una relazione extraconiugale e affermando di aver fatto un grave errore voleva chiamare la moglie ma non sapeva quali parole usare; da quella relazione clandestina nasce poi una figlia; lo stesso Chan non vorrà ne conoscerla e nemmeno crescerla.

Un po’ di tempo fa la figlia si è sposata con la sua fidanzata una famosa star dei social e ha accusato i suoi genitori di omofobia; nella biografia del padre il suo nome non viene annoverato.

leggi anche: Un figlio di nome Erasmus

CINESE AL SAN PAOLO “NON HO IL CORONAVIRUS” VIDEO VIRALE

Segui gomorraweb anche sui Facebook Twitter e Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui