La Casa di Carta 5 – Rio “Ho Avuto il Covid”

0
54
LA CASA DI CARTA 5

La Casa di Carta 5 – Rio “Ho Avuto il Covid”

Con l’uscita della nuova serie della casa di carta, abbiamo scoperto che per Rio l’attore più giovane non è stato un anno tanto semplice, scopriamo il perché.

Miguel Herrán, l’attore noto in tutto il mondo per il ruolo di Rio nell’acclamata serie tv La Casa di Carta, ha fatto preoccupare i suoi milioni di fan. Il 25enne attore madrileno, che già in passato non aveva nascosto il suo stato d’animo, né di essere alle prese con la depressione, ha avuto un nuovo crollo, questa volta però dovuto dal covid-19.

Giorni difficili per Miquel Herrán in arte Rio, sembra essere andato in crisi: qualche mese fa è stato in isolamento per aver contratto il covid-19 dopo essere entrato in contatto con una persona positiva al virus. “Sono stato fortunato perchè ho fatto solo 10 giorni di isolamento, “avvolte penso che questa vita sia una farsa e che le scene che giriamo siano realtà. Quest’epoca che ci tocca vivere come un romanzo fantascientifico” così ha scritto l’attore sul suo profilo instagram.

Il giovane attore Miquel Herrán ha contratto il covid

Ci spiega che sono bastati solo 6 giorni per distruggerlo da questo brutto virus, non voleva più mangiare, infatti in un certo numero di casi sopraggiunge la cosiddetta “fame d’aria” che caratterizza l’evoluzione verso una forma di polmonite. Il covid stava facendo il suo percorso e lui non aveva le forze per reagire, ha avuto un vero e proprio crollo psicologico. Ma oggi il giovanissimo attore sta molto meglio, è sempre molto attivo sui social, infatti la sua pagina instagram vanta quasi 13,4 milioni di follower, tra i contenuti che predilige postare troviamo selfie, foto di viaggi, scatti del suo amatissimo cane e foto in compagnia dei suoi colleghi della casa di carta.

Fonte:https://www.mezzokilo.it/lattore-casa-di-carta-rio-ha-avuto-covid-non-voglio-mangiare/

Leggi Anche:

LA CASA DI CARTA, RIO METTE IN MOSTRA IL SUO FISICO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome