La casa di carta; Ester Egg per veri appassionati

0
869

La casa di carta, serie Netflix fra le più amate e seguite di sempre, è giunta alla sua epica conclusione. Dopo una cavalcata durata 5 stagioni – cominciata nel 2017 – sono approdate sulla piattaforma streaming le ultime 5 puntate. Dal 3 dicembre, infatti, è disponibile la seconda parte dello show, il quale nasconde al suo interno numerose sorprese e colpi di scena. Nell’episodio 8, in particolare, è presente un easter egg introvabile, difficile da scovare persino per i fan più esperti. Il cameo, in realtà, è nascosto all’interno di una delle scene cruciali della serie ed è probabilmente per questo che passa in secondo piano. La sequenza in questione è un flashback, nel quale si viene a sapere finalmente la verità in merito a quanto accaduto fra Berlino, sua moglie Tatiana e suo figlio Rafael. Location di questo diverbio è un albergo, al cui interno si sta esibendo una cantante, interpretata da Cecilia Krull.

La voce della casa di carta; quella sigla perfetta meritava un tributo

Cecilia Krull – il cui forse non dirà niente alla maggior parte degli spettatori – è in realtà la voce della storica sigla de La casa di cartaMy Life Is Going On. A proposito dell’enorme successo ottenuto grazie alla serie, la cantante ha dichiarato:“Non mi sarei mai aspettata questo successo in tutto il mondo. È pazzesco. Per tutta la mia vita sono stata una cantante e sono cresciuta in una famiglia di musicisti, quindi questa è una cosa enorme”.

Un cameo sicuramente affascinante ed un tributo ad un’interprete che ha contribuito all’enorme successo de La casa di carta. A dimostrazione dell’enorme potenziale dello show, è stato annunciato in queste settimane uno spin-off proprio su Berlino, mentre i fan chiedono a gran voce che anche la storia degli altri protagonisti continui con progetti a loro dedicati.

cantante casa di carta ester egg

Non perdere nulla segui i nostri social www.youtube.com 

Gomorra – La fine di un amore ! intervista a Genny

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome