Home FICTION LA Vita privata di Alba Flores – NAIROBI

LA Vita privata di Alba Flores – NAIROBI

46578
0
ALBA FLORES

Vita privata di Alba Flores, l’attrice de La casa di carta che a scuola chiamavano ‘zingara’

Uno dei personaggi più amati de “La Casa di Carta” è Nairobi. L’attrice a prestarle il volto è Alba Flores, una delle più promettenti interpreti spagnole della musica e del teatro. La 34enne ha avuto un’infanzia difficile, devastata dalla morte del padre per overdose e costretta a ‘difendere’ le sue origini gitane dopo aver subito atti di bullismo a scuola da parte di chi la chiamava ‘zingara’. La Flores non ha mai dichiarato pubblicamente di essere fidanzata ma è stata paparazzata spesso con una bellissima modella.

Gli appassionati di serie tv conosceranno, senza dubbio, il nome di Alba Flores, l’interprete del personaggio di Nairobi ne La Casa di Carta, che il 3 aprile ha debuttato su Netflix con la sua quarta stagione. Appassionata di recitazione e canto sin da piccola, quella che sarebbe diventata una delle più promettenti attrici spagnole, si è dedicata ad alimentare le sue passioni supportata dalla sua famiglia, dove l’arte è sempre stata apprezzata e messa in pratica, dal momento che suo padre, Antonio Flores, è stato un noto compositore e sua madre, Ana Villa, ha speso la sua vita sui palcoscenici teatrali.

La sua carriera in tv

Sin da quando era poco più che una ragazzina, il contatto con l’arte è stato predominante nella vita di Alba Gonzales Villa Flores. Dopo aver preso lezioni di piano all’età di 13 si è completamente dedicata alla recitazione, approfondendo i suoi studi in un’accademia d’arte drammatica, infatti, il suo primo debutto è stato proprio in teatro.

Ma la sua ambizione l’ha spinta a tentare la strada del cinema e della televisione. Prima ancora di interpretare nel 2017 la falsaria Agata Jimenez, nella banda del Professore, ormai una seconda famiglia, è stata una delle protagonista di un’altra serie televisiva spagnola, Vis a Vis, che arrivata in Italia da poco, ma datata 2015, si è rivelata un grande successo.

Qui ha conosciuto l’attrice Naiwa Njmri con la quale ha avviato una serie di iniziative nel campo dell’arte e dello spettacolo. In questi anni, inoltre, non ha abbandonato del tutto la sua passione per la musica esibendosi con un gruppo i Drack Pack, un trio musicale alternativo nato a Madrid, sua città natale, dove si esibisce affiancando alla musica anche il ballo.

Gran Vesuvio Caffè

Il padre morto per overdose

Sebbene la carriera come attrice le abbia regalato tante soddisfazioni, Alba Flores, non ha trascorso un’infanzia propriamente semplice. Le sue origini gitane, infatti, le sono costate le ritrosie delle sue compagne di scuola che la chiamavano ‘zingara’. Ma un altro grande dolore ha dovuto affrontare: quando era solo una ragazzina, suo padre è morto a causa di un overdose. Questo terribile lutto ha cambiato per sempre la vita della sua famiglia, di fatti sua madre ha fatto si è data da fare per non farle mancare nulla.

La sua vita privata

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, invece, non si hanno grandi notizie, dal momento che l’attrice è molto riservata e preferisce non divulgare notizie sul suo conto. Eppure è stata paparazzata con la cantante Ondina Maldonado, e qualche tempo prima intorno al 2016 con una modella, di cui non si conosce il nome. Dai suoi profili social, inoltre, non è possibile sapere se abbia avuto qualche relazione passata o attualmente sia impegnata in una storia d’amore.

FONTE:https://tv.fanpage.it/vita-privata-di-alba-flores-lattrice-de-la-casa-di-carta-che-a-scuola-chiamavano-zingara/

LEGGI ANCHE:

LA CASA DI CARTA – L’ETA’ DEGLI ATTORI ED I LORO PARTNER REALI

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui