Home NEWS Napoli ” 27enne da un mese in Ospedale per il Coronavirus”

Napoli ” 27enne da un mese in Ospedale per il Coronavirus”

93
0
CORONAVIRUS

Napoli ” 27enne da un mese in Ospedale per il Coronavirus”

„”Notti insonni, incubi, febbre alta, bruciore atroce ai bronchi e ai polmoni, agitazioni, crisi respiratorie, ossigeno indispensabile h24, braccia bucate e piene di lividi, dolori ovunque, impossibilità ad alzarsi dal letto, flebo e terapie continue”. La testimonianza di Luigi Cerciello“

Da un mese in ospedale con il Coronavirus a 27 anni: “E’ un’odissea che non auguro a nessuno”
„uigi Cerciello, 27 anni, sta lottando da un mese in ospedale contro il Coronavirus. Il giovane di Somma Vesuviana, grande amante degli animali e impegnato nella tutela dei cani randagi, in un post Facebook spiega in maniera lucida ccome sta affrontando il virus.

“Non si è mai pronti ad affrontare certe situazioni. Un conto è sentirne parlare e un conto è viverle sulla propria pelle. Ho 27 anni e da circa un mese sono ricoverato in ospedale per positività al Covid-19. Non la auguro a nessuno questa odissea, notti insonni, incubi, febbre alta, bruciore atroce ai bronchi e ai polmoni, agitazioni, crisi respiratorie,ossigeno indispensabile h24, braccia bucate e piene di lividi, dolori ovunque, impossibilità ad alzarsi dal letto, flebo e terapie continue, provette e provette piene di sangue, tac ed rx, tamponi su tamponi negativi prima del tanto atteso positivo. Ho combattuto e sto continuando a combattere. Oggi sto un po’ meglio ma non si può dire che questa odissea sia finita, nè per me nè per la mia famiglia!! Io non mi arrendo!!! Uscirò e sarò pronto ad affrontare anche chi in seguito mi additerà come ” l’infetto ” perché si sa è questa la società in cui viviamo. Ringrazio tutte le persone che con una chiamata un messaggio o un piccolo gesto mi sono state vicine….. mi sono reso conto dei tanti amici e delle tante persone che mi vogliono bene e che ricambio con lo stesso bene immenso. State a casa rispettate le regole. Meglio restare a casa che affrontare questa enorme battaglia”, conclude Luigi.

fonte:http://www.napolitoday.it/cronaca/coronavirus-luigi-27-anni-ricoverato-come-sta.html

LEGGI ANCHE:

Il coronavirus è più pericoloso per chi soffre di queste patologie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui