Home NEWS Piedipiatti un Cult anni 90 – Curiosità –

Piedipiatti un Cult anni 90 – Curiosità –

89
0
Piedipiatti

TRAMA

Piedipiatti: Silvio e Vasco, due poliziotti, sono sulle tracce di una banda di narcotrafficanti e le loro indagini, che li portano da Roma a Milano e poi a Venezia, si concludono con la scoperta che il capo della Banda è un insospettabile benefattore. Lo smascherano e lo inseguono nei canali veneziani, ma quello prende in ostaggio una bimba. Parodia delle tante vicende di guardie e ladri trattate dal cinema americano, ma la vena è piuttosto fiacca e i due protagonisti ripetono i loro tipici cliché.


Gran Vesuvio Caffè

Gran Vesuvio Caffè – La tradizione del vero caffè Napoletano la trovi solo On-Line


La stampa su cosa ne pensa di Piedipiatti

Il film “Piedipiatti” di Carlo Vanzina ha trovato riscontro positivo da parte della critica: “Carlo Vanzina costruisce con ingredienti collaudati un prodotto professionale di genere.“Il perno del film, sono i due protagonisti che si propongono come un “duo” comico così allegro da augurarsi di ritrovarlo anche in futuro.

Curiosità sul film Piedipiatti

Il film Piedipiatti prodotto nel 1991 interamente tra Roma e Milano; con il capoluogo lombardo che compare come principale scenografia degli avvenimenti. Nella pellicola compare anche l’ex pugile italiano Ennio Antonelli; ( il gestore della Macelleria Rinaldi nell’altro film diventato di culto Febbre da Cavallo) nei panni di uno dei carcerati inquadrato nelle scene iniziali. Quella fu l’ultima apparizione cinematografica per Ennio Antonelli, che in seguito lasciò il mondo del cinema per dedicarsi ad altre attività fino alla sua scomparsa, avvenuta nell’agosto del 2004 all’età di 77 anni.

Leggi anche tante curiosità: Ragazzo del Pony Express

SUBURRA – I 4 MOTIVI PER AMARE SPADINO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui