Home NEWS Ronaldinho – fermato in Paraguay per documenti falsi

Ronaldinho – fermato in Paraguay per documenti falsi

131
0
Ronaldinho

Ronaldinho – fermato in Paraguay per documenti falsi

L’ex campione del Milan Ronaldinho è stato fermato dagli agenti in Paraguay, con l’accusa di essere entrato nel Paese con documenti irregolari.

Ieri a tarda ora la polizia ha perquisito la suite dello Yacht Resort dove l’ex calciatore di Milan e Barcellona alloggia insieme con il fratello Roberto de Asssis, nei presi della capitale Asuncion. I due erano arrivati ieri in Paraguay per presentare un programma gratuito di assistenza sanitaria per i bambini poveri.

A Ronaldinho nel 2018 le autorità brasiliane avevano ritirato il passaporto, con contestuale divieto di viaggi all’estero per 10 mesi, a causa di un’ammenda non pagata relativa alla costruzione di un molo nel lago Guaiba, effettuata nel 2015 senza averne i relativi permessi. Il documento era stato poi nuovamente ottenuto, dietro pagamento di una multa di un milione di dollari.

All’ex campione e al fratello, attualmente in stato di fermo domiciliare, sono stati sequestrati passaporti e altri documenti di identità, e i telefonini, in attesa che la situazione venga chiarita.

fonte:http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2020/03/05/calcio-paraguay-ronaldinho-fermatodocumenti-falsificati_24d36f3d-61af-43d2-bbde-e3d0f4219238.html

Calcio e Coronavirus – Porte Chiuse anche per la Champions

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui