The Crown stagioni 5 e 6: tutto ciò che devi sapere

0
286
The Crown

The Crown La serie; Nel finale che porterà la famiglia reale all’inizio degli anni 2000 e non fino ai giorni nostri come molti di noi speravamo.

Mentre i fan di The Crown avevano sperato che la serie sarebbe andata avanti fino ai giorni nostri, il creatore Peter Morgan ha confermato che la serie ora terminerà con le stagioni cinque e sei, portando la famiglia reale all’inizio degli anni 2000.

L’attesa per il finale della serie Crown targata Netflix

I fan potrebbero aspettare più a lungo per la prossima puntata di quanto vorrebbero. Dopo che la quarta stagione si è conclusa all’inizio di quest’anno, il team di produzione di The Crown si sta prendendo una pausa e non riprenderà le riprese della quinta stagione fino a giugno 2021. Sebbene molti pensassero che il ritardo fosse dovuto alla pandemia di coronavirus, questo era in realtà sempre il programma pianificato. .

Con la quarta serie lanciata il 15 novembre, i fan dovranno attendere fino al 2022 per la quinta serie. Naturalmente, questa non è la prima volta che The Crown si prende una lunga pausa; ci sono stati due anni di attesa tra la seconda e la terza stagione per cambiare cast, cosa che faranno di nuovo per le ultime due serie.

Confermata la sesta stagione come capitolo conclusivo

In precedenza era stato annunciato che la quinta stagione sarebbe stata l’ultima, ma a luglio è stato ripristinato il piano iniziale dello scrittore Peter Morgan di gestire la serie per sei stagioni.

“Quando abbiamo iniziato a discutere le trame per la quinta serie, è diventato presto chiaro che per rendere giustizia alla ricchezza e complessità della storia dovremmo tornare al piano originale e fare sei stagioni”, ha spiegato Morgan, insieme al funzionario conferma da Netflix.

I Personaggi delle ultime due stagioni di The Crown

La Staunton, infatti, prenderà il posto della Colman per rappresentare una Elisabetta più matura, che dovrà fare i conti con i problemi più «freschi» della Corona inglese, da sempre oggetto di scandalo e gossip sfrenato. E se qualcuno ha subito pensato che la storia potrebbe spingersi fino all’arrivo a corte di Meghan Markle e la conseguente rottura del Principe Harry con la Casa Reale, Morgan raffredda subito gli animi e mette le cose in chiaro: «Per essere chiari, la sesta stagione non ci porterà più vicino al presente, ma semplicemente ci permetterà di coprire lo stesso periodo, con maggiori dettagli». L’idea, in altre parole, è di far terminare il racconto ai primi anni Duemila.

Jonathan Pryce; interepreterà il principe Filippo.

Elizabeth Debicki scelta invece per interpretare l’ultima parte della vita della principessa Diana.

“Lo spirito della principessa Diana, le sue parole e le sue azioni vivono nel cuore di tanti”, ha detto Debicki in una dichiarazione. “È un mio vero privilegio e onore entrare a far parte di questa serie magistrale, che mi ha assolutamente affascinato fin dal primo episodio”.

Dove e cosa narrerà la quinta e la sesta stagione

La quinta stagione riprende dal 1990 – l’inizio di un decennio molto oscuro per la famiglia reale – e dovrebbe esplorare l’anno ’92, che Sua Maestà ha precedentemente denunciato come il suo “annus horribilis”.

Durante un discorso nel novembre 1992 in occasione del 40 ° anniversario della sua adesione, la Regina disse: “Il 1992 non è un anno in cui guarderò indietro con immenso piacere. Nelle parole di uno dei miei corrispondenti più simpatici, si è scoperto essere un annus horribilis “.

Nel ’92, Charles e Diana si separarono, seguito dal sensazionale ritratto di Diana nella biografia di Andrew Morton Diana: Her True Story In Her Own Words. Il libro dettagliatola battaglia della defunta principessa contro la bulimia e la depressione e il tradimento del principe Carlo con Camilla Parker Bowles.

Nello stesso anno, la principessa reale, unica figlia della regina, divorziò dal capitano Mark Phillips (padre di Peter e Zara) dopo aver generato una figlia durante una relazione nel 1985. La principessa Anna sposò il comandante Timothy Laurence quello stesso anno.

Sarah, la duchessa di York, appena separata dal principe Andrea, è apparsa sui tabloid in topless mentre si faceva succhiare le dita dei piedi dal suo “consulente finanziario” John Bryan, un miliardario texano.

Per coronare una serie di eventi disastrosi, è scoppiato un incendio nel Castello di Windsor che ha causato gravi danni alla residenza della regina.

Tutto per chiudere con la morte di Lady Diana

In che modo esattamente la sequenza temporale della quinta e della sesta stagione sarà divisa deve ancora essere confermata. Si prevede che una delle serie includerà il divorzio del principe Carlo e Diana nel 1996, la risposta della regina al devastante massacro di Dunblane di quell’anno e il contraccolpo causato dal principe Filippo dopo che si oppose pubblicamente a una nuova legge che vietava la maggior parte delle pistole sulla scia del sparatoria alla scuola elementare di Dunblane, che aveva provocato l’omicidio di 16 bambini in età scolare e del loro insegnante.

Gli eventi riguardanti la tragica morte della principessa Diana all’età di 36 anni in un incidente automobilistico a Parigi nel 1997 saranno probabilmente presenti anche nelle ultime stagioni di The Crown . La defunta principessa era con il suo partner Dodi Fayed, un produttore cinematografico egiziano e figlio del miliardario Mohamed El Fayed. Nello schianto è morto anche Dodi.

La morte di Diana ha provocato un lutto pubblico diffuso e il 6 settembre un milione di persone hanno percorso le strade di Londra per il suo funerale.

Altri eventi storici che potrebbero essere inclusi sono la visita di stato del presidente Nelson Mandela nel Regno Unito e l’arrivo al potere di Tony Blair nel 1997.

Poiché la stagione finale probabilmente incapsulerà i primi anni 2000, la sesta stagione potrebbe vedere il protocollo di rottura dei Queen per rispondere all’attacco terroristico dell’11 settembre. Il 13 settembre 2001, Sua Maestà ha autorizzato la riproduzione dell’inno americano The Star Spangled Banner durante il Cambio della Guardia di Buckingham Palace.

Si ipotizza che la sesta stagione di The Crown rappresenterà anche la morte della principessa Margaret, morta nel febbraio 2002 per un ictus all’età di 72 anni, e della regina madre un mese dopo, a marzo, per polmonite all’età di 101 anni.

Quando andranno in onda la quinta e la sesta stagione?

Con la quarta stagione che si concluderà all’inizio di quest’anno, The Crown si prenderà una pausa nelle riprese mentre avviene il passaggio tra il cast, riporta Deadline .

La pausa per le riprese ha sempre fatto parte del programma di produzione dello spettacolo; c’è stata una pausa simile tra la seconda e la terza stagione, che sono state separate da un intervallo di due anni quando Claire Foy è stata sostituita da Olivia Colman.

Le riprese della quinta stagione non inizieranno fino a giugno 2021 e la sesta e ultima stagione inizierà la produzione nel 2022.

Una fonte ha detto a Deadline che la produzione è stata tutt’altro che semplice a causa della sua ambizione, del mix di riprese in studio e scene da set. Con questo in mente, è probabile che la quinta stagione arriverà nel 2022 e la stagione 6 seguirà nel 2023.

Fonte:https://www.harpersbazaar.com/

Leggi Anche:

La Regina degli scacchi 2; ci sarà la seconda stagione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome