Home FICTION Vis a Vis El Oasis: Il creatore commenta il finale – SPOILER

Vis a Vis El Oasis: Il creatore commenta il finale – SPOILER

637
0
VIS A VIS

Vis a Vis El Oasis: Il creatore commenta il finale – SPOILER

SITO:www.comingsoon.it

Terminato lo spin-off della serie con Maggie Civantos e Najwa Nimri, Iván Escobar difende le sue scelte e spiega come ha concepito l’ultimo episodio.

Dopo quattro stagioni e uno spin-off, i fan di Vis a Vis hanno dovuto dire addio, davvero per un’ultima volta, alle carismatiche protagoniste Zulema e Maca (le amatissime Najwa Nimri e Maggie Civantos). Lunedì scorso è andato in onda in madrepatria su Fox España l’ultimo episodio di Vis a Vis: El Oasis, la serie spin-off che ha chiuso definitivamente il cerchio per le ex detenute di Cruz del Norte mostrando il loro ultimo, esplosivo, colpo messo a segno insieme. Le reazioni dei fan sono state varie e contrastanti: c’è chi ha apprezzato il finale ma c’è anche chi ha criticato in modo molto deciso l’intero spin-off, considerato troppo distante dalla serie originale. Non si può dire lo stesso per il creatore Iván Escobar, convinto che la conclusione della storia sia quella giusta e deciso a mettere a tacere le critiche. Se preferite non avere anticipazioni sulla serie (attesa in Italia in streaming su Netflix prossimamente), vi consigliamo di non proseguire con la lettura. Ecco cosa ha detto lo sceneggiatore intervistato dalla testata spagnola El Confidential.

Come è finita Vis a Vis: El Oasis (SPOILER)

Come promesso, il finale di Vis a Vis: El Oasis ha chiuso le storie di Zulema e Macarena destinando però alle due protagoniste due finali diametralmente opposti. Mentre cercavano di fuggire dalla banda di Ramala (David Ostrosky), le due ladre vengono raggiunte nel deserto dai sicari. Zulema, a cui – si era scoperto qualche episodio prima – era stato diagnosticato un tumore al cervello che le dava solo pochi mesi di vita, decide allora di sacrificarsi per aiutare Maca la quale, intanto, riesce a fuggire e, lontana dalle malefatte della sua vita passata, torna libera e diventa madre. Negli ultimi minuti dell’episodio c’è un flashback che mostra Zulema e Saray (Alba Flores) in prigione: la prima chiede alla seconda di prometterle che canterà e ballerà al suo funerale. Si vede allora Saray mantenere la promessa e ballare sulla tomba della sua amica.

Il commento del creatore Iván Escobar

Iván Escobar ha rivelato che il destino riservato a Zulema, fortemente poetico, era qualcosa a cui si era pensato fin dall’inizio. “Zulema ha corteggiato la morte, ha quasi filtrato con la morte per tutta la serie. Alla fine l’ha guardata in faccia e ha deciso lei come morire. Prende tutte le decisioni, inclusa quella sulla sua morte”, è l’analisi del creatore. A concedere nuove sfumature al personaggio ci ha pensato la stessa Najwa Nimri la quale, letta la sceneggiatura, ha voluto dare la sua interpretazione. “La sua morte, nella splendida cornice del deserto di Almería, è il giusto finale non solo per Zulema ma per l’intero percorso fatto in cinque stagioni”, ha detto Escobar contrapponendo l’oscurità del personaggio di Nimri alla luce di quello di Maggie Civantos, destinato a un nuovo inizio. “Sembrava molto catartico che mentre una muore, l’altra dà alla luce una nuova vita”, ha spiegato. Lo sceneggiatore ha voluto commentare anche il potente ritorno di Saray. “Dove entra lei, entra l’autenticità, la verità. Il suo è davvero un addio che fa a una sorella. Non vuole piangere ma vuole far festa perché prima o poi la rivedrà”, è il giudizio del creatore sul cammeo di Alba Flores.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui