Home FICTION Vis a Vis un piacere guardarlo ma perché?

Vis a Vis un piacere guardarlo ma perché?

25111
0
vis a vis

Vis a Vis; Da qualche anno a questa parte, le serie tv in spagnolo presenti su Netflix sono diventate sempre più amate. Grazie al successo planetario de La casa de papel sempre più persone si sono appassionate a queste serie dal sapore latino, che hanno reso celebri a livello internazionale interpreti come Ùrsula Corberó (Tokyo de La casa de papel), Alba Flores (Nairobi) o Blanca Suárez (nel ruolo di Lidia de Las chicas del cable).

Inizia L’era di Vis a Vis

Da qualche settimana, è iniziata una nuova era: quella di Vis a vis, serie tv trasmessa originariamente su Antena3 per poi essere cancellata dopo la seconda stagione. Sulla scia del successo degli attori della Casa di Carta e alla ricerca dei personaggi in altre serie si è passati ad un altra bella e ben fatta serie ispanica. Ma cosa rende questa serie così irresistibile? Qui sotto troverete alcuni dei motivi che mi hanno spinto a iniziarla e che mi hanno tenuta agganciata allo schermo per tutto il corso degli episodi.


Gran Vesuvio Caffè

Gran Vesuvio Caffe… Il caffè della vera tradizione Napoletana lo trovi solo On-Line


Cosa amiamo di Vis a Vis

 

Assomiglia a una serie che ha già appassionato moltissimi fan: Orange is the New Black

Le somiglianze tra le due serie è innegabile e se, all’inizio, fa storcere un po’ il naso allo spettatore, che crede quasi di trovarsi davanti a un revival della nota serie conclusasi pochi mesi fa, dall’altro lato Vis a vis va ad approfondire dinamiche.

Ha un’antagonista invidiabile: Zulema Zahir

Ammettiamolo: per quanto sia facile entrare in empatia con i “buoni”, spesso sono proprio i cattivi a rubarci il cuore – basti pensare a La casa de papel, in cui ognuno di noi ha fatto il tifo per la banda di sequestratori più famosa del mondo. In questo caso, l’antagonista per eccellenza, che si oppone alla protagonista Macarena, è Zulema Zahir, donna manipolatrice, scaltra e priva di qualsiasi scrupolo, interpretata magistralmente dall’attrice Najwa Nimri (Sierra nella Casa di Carta). Nonostante l’odio iniziale nei suoi confronti, ciò che affascina di Zulema è il suo modo di cavarsela sempre e di essere cattiva senza mai vergognarsene.

C’è una costante tensione che ci spinge a guardare un altro episodio

La suspence continua uno dei motivi principali che ti incolla alla poltrona. Nonostante la notevole lunghezza delle puntate, Vis a vis è basato su una serie di crimini e lotte interne che creano una rete di indagini dal ritmo veloce; che vi spingerà a continuare pur di saperne di più.

Rivedrete due attrici straordinarie: Alba Flores e Maggie Civantos

I nomi non vi dicono niente? Vi rinfresco la memoria: Alba dà il volto a Nairobi ne La casa de papel, mentre la Civantos ha interpretato Ángeles ne Las chicas del cable. Due attrici dalla bravura straordinaria, che trovano nuova vita in questa serie. Maggie Civantos vi stupirà con la trasformazione del suo personaggio, da donna convinta della sua innocenza a prigioniera spregiudicata e capace di tutto pur di sopravvivere. In più, se avete già adorato Nairobi con la sua tuta rossa e la maschera di Dalì, il suo personaggio in questa serie vi ruberà il cuore. Infatti, qui Alba Flores interpreta Saray Vargas, per tutti “la gitana”, compagna di cella di Zulema, nonché donna spigliata e super innamorata della sua Rizos.

La casa di carta 5: Tokyo sarà l’unica sopravvissuta?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui